7 consigli di bellezza viso dopo i 30 anni

Pubblicato il 03.05.2018 da Daniela Specht

Se a 20 anni la saponetta per lavarsi e il dentifricio sono i due prodotti di bellezza viso più acquistati -a parte il make up- a partire dai 30, dobbiamo pensare a riempire il beauty case con qualche cosmetico (e accorgimento) in più. Questo perché  la rigenerazione cellulare rallenta e quindi è il momento di cominciare a fare prevenzione, in vista delle rughe che sopraggiungeranno verso i 40 anni. 

Per non farci cogliere impreparate, abbiamo stilato un decalogo con i migliori consigli di bellezza viso che, se seguiti con costanza e precisione, ripagheranno del sacrificio portato avanti, soprattutto nel medio-lungo periodo.

È il momento di essere lungimiranti (anche per gli amici uomini!).

Quali sono i consigli di bellezza viso più validi?

L'obiettivo è prevenire la formazione delle rughe e preservare così il proprio patrimonio di bellezza viso ma grazie all'osservanza precisa di queste regole, anche l'effetto brillantezza sarà garantito, così da risplendere di luce propria, valorizzando al massimo ciò di cui siamo naturalmente dotate.

 

1. Se la tonalità della tua pelle non ti convince, ecco la soluzione 

Se il colorito appare spento o in generale il viso opaco e ingrigito, è arrivato il momento di correre ai ripari per ritrovare luminosità e brillare, con o senza trucco.

Potrebbe trattarsi di un problema di peso: se hai qualche chilo in eccesso, decidi una volta per tutte di rimetterti in forma con un alimentazione sana.

La  pelle del tuo viso risulterà avvantaggiata da

  • l'apporto di più vitamine e sali minerali di frutta e verdura
  • l'introduzione di meno grassi e cibi spazzatura
  • la "pulizia" dell'intero apparato digerente, che si rifletterà sulla luce del viso.

Mangiare sano è uno dei fattori più importanti non solo per la bellezza di viso e corpo ma per la salute in generale del nostro organismo.Non farti mancare mai la vitamina C (è sufficiente anche una spremuta di limone diluita in acqua, da bere al mattino appena sveglie, a digiuno). Assicura inoltre al tuo organismo, un apporto adeguato di vitamina A, quindi di uova, latte scremato e pesce, oltre al betacarotene. 

 

2. Quante ore dedichi in media al riposo notturno?

Dormire bene fa rima con salute e bellezza, anche per quanto riguarda la pelle del viso. Come è noto, il corpo non dorme mai ma è solo durante il sonno che attiva la funzione rigenerativa e riparatrice per le cellule, degli organi interni così come della pelle.

Garantire il numero giusto di ore al sonno della notte ovvero 7-8 in media, è tra le armi di bellezza più potenti e il viso è una delle parti del corpo che più di altre riflette le nostre abitudini a tal riguardo.

La notte inoltre è il momento migliore per l'applicazione di creme e sieri rigeneranti, sia per il viso/collo/decolleté sia per il fragile contorno occhi.Questo perché al riparo da agenti inquinanti e raggi solari, la pelle è più ricettiva alle nostre cure. Uno studio di alcuni ricercatori londinesi (The Hair and Beauty Partnership) ha messo in evidenza, ora dopo ora, le attività che l'organismo svolge tra le ore 20 e le 5 del mattino: il metabolismo rallenta e il corpo pensa all'idratazione e alla rigenerazione di pelle e capelli.

3. La pelle del tuo viso non ama gli eccessi

Per preservare la bellezza viso, mostrarsi equilibrate e regolari nel proprio stile di vita, aiuta in maniera notevole. La pelle infatti si segna facilmente, anche se le conseguenze diventano visibili solo con il passare del tempo.

Se a 20 anni è naturale saltare intere notti di sonno a vantaggio del divertimento, non pensare ad un'alimentazione corretta  e dimenticare la crema idratante, dopo i 30 non possiamo più permetterci questi "lussi": troppo calore, troppo freddo, esposizione al sole troppo prolungata, assunzione di poca acqua, fumo o assunzione di troppi alcolici sono eccessi che peggiorano giorno dopo giorno lo stato di salute e di bellezza viso.

Per migliorare la qualità della pelle in modo naturale il metodo migliore è proprio quello di prendersene cura dall'interno, salvaguardando l'ingranaggio perfetto che l'organismo mette a nostra disposizione e che non dobbiamo alterare con l'introduzione di sostanze nocive, eccitanti o estranee.

 

4. Fare sport/yoga in modo regolare migliora la pelle del viso

Il motivo principale per cui l'esercizio fisico migliora l'aspetto del viso si chiama ossigenazione. Dopo l'attività sportiva siamo più belle perché il cuore pompa più sangue verso la periferia del corpo (quindi anche la pelle del viso) e questo dona colorito, luminosità ed espelle tossine e impurità. Dopo una salutare sudata, l'ideale è fare una doccia tiepida passando un prodotto esfoliante ma non aggressivo sulla pelle, viso incluso.

I tratti del viso si distendono, l'idratazione è assicurata anche grazie al fatto che, dopo aver fatto sport, aumenta la sete e quindi siamo portate in modo naturale a bere più acqua.

Stare all'aria aperta inoltre aiuta a beneficiare dei raggi del sole, che donano un colorito salutare e non risultano nocivi se l'esposizione è controllata e avviene nelle ore meno calde della mattinata. Ad ogni modo, svolgere attività sportiva in palestra è altrettanto benefico per l'ossigenazione della pelle e in particolare praticare yoga, perché stimola la rigenerazione grazie ai respiri profondi.

In particolare, il cosiddetto yoga del viso aiuta ad ottenere una pelle più ferma e compatta grazie a esercizi facciali, contrazioni muscolari e massaggi specifici insegnati dagli esperti della materia (anche il web offre video e spunti interessanti per cominciare).

5. Usare prodotti/trattamenti specifici per i problemi del tuo viso

Purtroppo, nonostante il nostro organismo sia perfetto, non sempre ci regala una pelle del viso senza imperfezioni. Con l'avanzare dell'età i problemi aumentano e all'acne giovanile (che può perdurare anche dopo gli "anta"), si aggiungono couperose, rughe, occhiaie, borse, punti neri e macchie cutanee.  In questi casi, i rimedi migliori in grado di offrire adeguate armi di difesa alla pelle del viso sono i prodotti cosmetici specifici e i trattamenti eseguiti in maniera professionale utilizzando macchinari tecnologici di ultima generazione.

Già in un mese i risultati ottenuti grazie all'aiuto dell'estetista e di creme idonee al proprio tipo di pelle, sono visibili e gratificanti. Ottenere una pelle sana, liscia e morbida è il frutto di un lavoro condotto nel quotidiano ma il vero segreto di bellezza, dopo i 30 anni, è velocizzare il raggiungimento dei propri obiettivi sfruttando i "super-poteri" dei cosmetici e dei massaggi facciali.

6. Scegliere il make up "amico" della tua pelle

Sono tanti gli errori che si commettono a causa del fai-da-te, purtroppo! Ciò non significa che non sia possibile prendersi cura della propria pelle e della bellezza viso in autonomia! Anzi è proprio tra le mura domestiche che ognuna di noi svolge i suoi rituali quotidiani di benessere, tra il relax e i profumi della propria sala da bagno.

L'importante però è sapere esattamente cosa fare, quali prodotti utilizzare e come applicarli in modo corretto! E questo è possibile solo seguendo i consigli di un'estetista esperta del settore. Non rischierai di scegliere un fondotinta oleoso che peggiora lo stato di infiammazione dei tuoi brufoli, di utilizzare una ceretta per depilarti se soffri di couperose o di acquistare un colore di ombretto che non valorizza il tuo sguardo.

 

7. Qual è la migliore beauty routine per la bellezza viso?

L'ultimo consiglio riguarda il rituale di bellezza da seguire in maniera quotidiana per garantirti una pelle del viso bella, tonica e giovane il più al lungo possibile.

Per essere precise, un paio di questi step non sono necessari tutti i giorni.

Step n.1: Pulire e detergere

La pelle del viso (e del collo, troppo spesso trascurato!) va sempre pulita, anche al mattino appena sveglie, con un sapone neutro e non aggressivo.. Alla sera, la detersione è d'obbligo, utilizzando il latte detergente oppure l'acqua micellare più idonea per il tuo tipo di pelle.

Step n.2: Tonificare

L'acqua floreale o il tonico per viso/collo/decolleté può sembrare un vezzo, un prodotto superfluo e invece è indispensabile dopo il latte detergente, per eliminare le ultime impurità e rinfrescare la pelle. Se utilizzi l'acqua micellare, troverai alcune formulazioni 2 in 1, pratiche in viaggio o per periodi di tempo limitati. Il trattamento consigliato prevede però l'utilizzo di due prodotti distinti, perché è importante applicarli in passaggi successivi, dando così il tempo necessario alla pelle del viso di reagire ad ogni step.

Step n.3: Idratare

La pelle del viso va idratata sempre, almeno due volte al giorno: al mattino e prima del riposo notturno. La crema idratante dovrà cambiare, a seconda del momento della giornata in cui viene applicata e alle stagioni. Oltre al viso, è fondamentale idratare anche il collo, il decolleté, il contorno occhi e le labbra.

Step n.4: Esfoliare

Puoi limitare questa operazione ad una/due volte alla settimana, dipende dal tipo di problematiche che presenta la pelle del tuo viso e dal prodotto esfoliante che utilizzi. Questo step è importante per la bellezza viso perché elimina cellule morte e impurità e stimola il micro-circolo, favorendo l'ossigenazione dei tessuti.

Step n.5: Rigenerare

Almeno una volta alla settimana, è essenziale utilizzare una maschera rigenerante, da lasciare in posa per qualche minuto. Per idratare in profondità, eliminare impurità e sebo, contrastare le rughe: esistono in commercio tanti tantissimi prodotti tra cui scegliere quello più valido e risolutivo per i problemi della tua pelle.

Step n. 6: Massaggiare

La tecnica del massaggio rientra nella pratica del layering giapponese, le cure del viso speciali d'ispirazione orientale da cui possiamo trarre vantaggio anche noi. Utilizzare l'olio è il segreto di bellezza per una pelle del viso senza tempo: scegli dunque le proprietà del prodotto che più si addice alle tue necessità e applicalo ogni giorno, imparando a massaggiare ogni centimetro del tuo viso. 

Step n.7: Usare il siero

Antirughe, idratante, rigenerante, anti-macchia. Il siero non è una crema idratante e non la sostituisce. Puoi utilizzarla sia di giorno, prima della base trucco, sia per prepararti alla notte. Il modo migliore per utilizzarlo è applicarlo su viso e collo, lasciando agire qualche minuto. Nel frattempo puoi lavarti i denti o spazzolare la chioma. Poi procedi con l'applicazione della tua abituale crema, per ultimare il rituale di bellezza viso.

 

 20 consigli di bellezza indispensabili dopo i 30 anni