Wow, che gambe! Tutto quello che dobbiamo sapere per avere gambe sane e belle

Pubblicato il 24.07.2019 da Daniela Specht

Squat, affondi e step, docce di contrasto, scrub, pressoterapia ed epilazione: tanti suggerimenti per avere gambe in formissima per la bella stagione

Continua a leggere

Il ritornello di una vecchissima canzone dice: “Saranno belli gli occhi azzurri, saranno belli gli occhi blu, ma le gambe sono belle ancora di più!”. È un dato di fatto che le gambe siano, oltre il nostro primario mezzo di locomozione, uno dei più formidabili strumenti di seduzione a nostra disposizione. Meritano per tanto ogni possibile attenzione, dal punto di vista estetico, ma anche - e forse soprattutto - sotto il profilo della salute e del benessere.

Se non tutte possiamo vantare le meravigliose appendici di Charlize Theron, è sempre possibile rendere le nostre gambe più agili e belle prendendoci cura di loro ogni giorno con trattamenti specifici, prestando attenzione ai cibi e alle bevande e svolgendo con regolarità alcuni facili esercizi fisici.

Il poco movimento è infatti tra i principali responsabili del ristagno dei liquidi e l’insorgere di problematiche alla microcircolazione, con il conseguente sviluppo di gonfiori, cellulite e altri inestetismi.

Prepariamoci alle vacanze con scrub e bendaggi

Parlando di interventi a livello squisitamente estetico, lo scrub corpo è il metodo più efficace per eliminare le cellule cornee. È un trattamento consigliatissimo prima delle vacanze, perché favorisce un’abbronzatura più omogenea ed è di grande aiuto quando arriva il momento di liberarci dei peli superflui.

Lo scrub eseguito dall’estetista ci regala gambe morbidissime e lo si può abbinare a un piacevole e rilassante massaggio: concedetevelo quanto più spesso potete, non ve ne pentirete mai! Se scegliamo per lo scrub un prodotto a base di sali marini, avremo un effetto ancora più efficace contro cellulite e adipe. Da provare subito le creme esfolianti con fragranze estive come l’albicocca e il cocco.

Oltre a trasmettere un piacevolissimo feeling di freschezza - una sensazione davvero paradisiaca durante i mesi più caldi - i bendaggi contribuiscono alla bellezza e al benessere della gambe grazie a una dolce azione drenante, rassodante e di riduzione del volume. Vengono effettuati utilizzando strisce di tessuto elasticizzato imbevute di principi attivi che vengono assorbiti dalle cellule del corpo tramite un processo di osmosi.

L’estetista, il nostro grande alleato

Uno studio professionale è senza dubbio un punto di riferimento importante per definire la strategia più adatta a combattere le cause degli inestetismi. Con soluzioni tradizionali, per esempio il massaggio, o con l’ausilio di apparecchiature all’avanguardia.

La pressoterapia è un trattamento che prevede l'applicazione di una pressione fisica, generata da cuscinetti ad aria, sulla zona da trattare; questa azione migliora il funzionamento del sistema circolatorio e linfatico, risultando di grande sollievo per chi soffre di gonfiore alle gambe e ha una costante sensazione di pesantezza e stanchezza.

La più recente tecnologia permette di combinare la pressoterapia con altre energie, come il laser a bassa intensità, gli ultrasuoni, l’elettrolipolisi, l’elettro-rimodellamento e l’elettroporazione. Questi trattamenti agiscono in profondità sugli accumuli adiposi localizzati, sulla lipodistrofia cellulitica, sulla ritenzione dei liquidi e sull’atonia cutanea, senza la necessità di nessun tempo di recupero.

Affondi, squat e step: pochi minuti al giorno per un deciso benessere

Corsa e nuoto sono certamente sport tra i più adatti ad ovviare a questi inconvenienti, ma anche con attività meno impegnative, se praticate con costanza, possiamo raggiungere risultati davvero brillanti.

Questa è la routine che vi consigliamo quotidianamente:

  • Affondi: dieci per gamba
  • Squat: tre serie da dieci, una mano santa anche per i glutei
  • Step: tre serie da dieci per gamba, da effettuarsi su uno scalino o uno sgabello

Se non praticate attività motorie da molto tempo, vi suggeriamo di cominciare con un esercizio da fare sedute, appoggiando per bene le spalle allo schienale della sedia e tenendo la testa dritta; una volta sistemate, allungate lentamente la gamba destra e sollevatela fino a che risulti parallela col pavimento e mantenendola in questa posizione per circa quindici secondi. Ripiegatela dolcemente e ripetete lo stesso movimento con la gamba sinistra. Alternate destra e sinistra per almeno dieci passaggi, o fino a quando non avvertirete una certa stanchezza agli arti inferiori.

Oltre a garantire alle gambe snellezza ed elasticità, i benefici dati dalla stimolazione della circolazione sanguigna attraverso l’esercizio fisico si estenderanno a tutto il corpo, contribuendo anche a migliorare il vostro umore.

La doccia di contrasto

Se proprio non riuscite a ritagliarvi i dieci minuti necessari per fare gli esercizi appena descritti, potete sfruttare il momento in cui sarete sotto la doccia per dare un deciso boost alla microcircolazione. Iniziate sotto l’acqua calda per un paio di minuti poi passate all’acqua fredda per circa venti secondi. Ripetete l’alternanza per quattro o cinque volte, dando al corpo il tempo necessario a riscaldarsi per bene prima di passare al successivo getto freddo. Dopo la doccia strofinatevi con un asciugamano ruvido, per massaggiare la pelle e ottimizzare la riattivazione della circolazione.

Alimentazione sempre sotto controllo

La salute inizia con i cibi che scegliamo di avere nel piatto. E da quello che versiamo nel bicchiere. La regola è generale e può essere senz’altro applicata anche quando parliamo del benessere delle gambe. Pietanze grasse, i fritti, i salumi e i formaggi sono da consumarsi con grande moderazione, evitando l’uso esagerato del sale, delle salse e dei condimenti in generale.

Bene, anzi benissimo la verdura e gli ortaggi a ogni pasto, sia crudi che cotti. Per gli spuntini e la merenda preferite un frutto di stagione. Non dimenticatevi di bere molta acqua naturale, almeno un litro e mezzo al giorno, alternandola a tè, verde o bianco, infusi e bevande detox.

Addio ai peli superflui

La domanda è retorica: cosa c’è di meglio dell’accarezzare una pelle liscia e morbida? Eliminare i peli superflui è tra le incombenze che oseremo definire inevitabili, soprattutto durante la bella stagione. Ci sono molte soluzioni per sbarazzarsi di questa noioso inestetismo, ma qual è davvero quella più efficace?

Il waxing, cioè la tradizionale ceretta eseguita da personale qualificato, è un metodo particolarmente accurato, delicato e duraturo per rimuovere i peli irritanti del corpo. Una seduta ci garantisce gambe lisce a prova di spiaggia per almeno quattro settimane.

A chi vuole andare davvero a fondo della questione, la risposta arriva dalla tecnologia: l’innovativa tecnica laser è in grado di rallentarne la crescita fino alla progressiva scomparsa dei peli superflui. Sicura, rapida ed efficace, si può eseguire su tutte le parti del viso e del corpo. Comprese naturalmente le gambe.

Grazie al trattamento di epilazione laser potrete godervi l’estate preoccupandovi solo di scegliere l’abito giusto per l’aperitivo nel locale più glamour della Riviera. Il nostro consiglio è di completare l’opera stendendo sulle gambe e il resto del corpo un velo di olio secco a effetto bronze glitterato, che vi regalerà una pelle idratata, illuminata e deliziosamente profumata: successo garantito!