Dal make-up ai trattamenti più innovativi, ecco i beauty trend del 2020

Pubblicato il 02.01.2020 da Daniela Specht

La nostra guida per orientarvi tra le tendenze più “in” della prossima stagione.

Una sfera di cristallo sarebbe di grande aiuto nel prevedere le tendenze beauty per il 2020. Dobbiamo accontentarci - si fa per dire - dei reportage delle grandi sfilate di Milano e Parigi di questo autunno e delle indiscrezioni che ci arrivano dai più importanti make-up artist internazionali.

Abbiamo anche indagato a lungo tra gli account instagram delle star del cinema e della musica pop e dei più importanti make-up influencer per stabilire ciò che sarà “in” e quello che diventerà inesorabilmente “out”. E di sorprese ce ne sono state, eccome. Anche nel settore dei trattamenti estetici si conferma una costante evoluzione tecnologica, che ci permetterà di raggiungere sempre più velocemente gli obbiettivi prefissati.

Protagoniste le sopracciglia

Che siano ascetiche adepte al culto del “make-up no make-up” o glitter-dipendenti senza traccia di pentimento, il tratto caratteristico che accomuna il look delle protagoniste del jet set sono le sopracciglia molto importanti, a effetto “undone”, pettinate verso l’alto e a volte infoltite dalla matita.

Non fatichiamo a immaginare che sarà proprio questo uno dei trend più coinvolgenti della prossima stagione. Il trattamento specifico per ottenere questo effetto sorprendente si chiama laminazione, che tra la fine febbraio e l’inizio di marzo sarà a vostra disposizione anche da D-Beauty.

Di tutti i colori

Continuano a essere molto amati i fondotinta con texture non troppo coprenti, gli ombretti che esaltano le cromie della terra, il blush quasi impercettibile e gli altri topic minimal che caratterizzano il nude look, tra i trend dominanti nell’anno che abbiamo lasciato alle spalle, ma è certo che le tendenze protagoniste per i prossimi mesi stanno viaggiando sui catwalk delle sfilate a velocità supersonica nella direzione opposta.

Il make-up nella zona occhi torna a essere colorato e dalla personalità travolgente, caratterizzato da ombretti dalle tinte vivaci, utilizzate spesso per creare un eyeliner grafico molto visibile. Le linee si allungano in orizzontale verso le tempie, fino a ottenere un effetto punk-chic originale e seducente.

Non si risparmia sul mascara - da utilizzare senza parsimonia abbinandolo cromaticamente all’outfit - e via libera alle ciglia finte. Anche le più particolari ed estroverse, soprattutto quando arrivano inviti a serate davvero speciali. Un soffio glitter su zigomi e arcate sopraccigliari contribuirà al generale effetto luminoso e glossy su questa parte del viso.

Il volto è illuminato dal trucco importante e colorato utilizzando un blush intenso. Da notare anche il ritorno delle lentiggini: in commercio si trovano già molti prodotti per realizzarle con un sorprendente effetto realistico.

Toni dark e passione rossa

La bellezza tenebrosa di Angelina Jolie nel blockbuster “Maleficient” ha sicuramente una parte di responsabilità nel ritorno degli smalti dalle colorazioni scure: dal nero al verde militare, dal bordeaux al marrone intenso, tutti nelle tonalità più dark. Ma l’oscurità evocata dai toni notturni è felicemente contrastata dalle pagliuzze oro e argento, che si prenderanno l’incarico di rendere luminose - e preziose! - le nostre unghie.

Il rosso rimane comunque tra i colori trend anche per il 2020, preferibilmente nelle tonalità più intense. Se dovessimo fare una scelta e una soltanto, sarebbe “red passion”, sensuale e un po’ sfacciato, da scegliere tra le palette proposte da un produttore specializzato come OPI.

Le labbra strong, rosse e peccaminose, - anche nelle declinazioni aranciato e borgogna e finish matte, demi-matt e lucido - sono ancora la tendenza per la prossima stagione, preferibilmente abbinati a un trucco occhi nude.

L’evoluzione nei trattamenti viso e corpo

I trattamenti viso e corpo si evolvono grazie a macchinari estetici e trattamenti in grado di offrire effetti visibili già dalla prima seduta. Per il viso, la microdermoabrasione e la radiofrequenza sono tra i preferiti delle donne.

La microdermoabrasione permette un’esfoliazione profonda, capace di intervenire efficacemente su rughe e macchie. Il successo della radiofrequenza, sia per il viso che per il corpo, risiede invece nella sua capacità di migliorare l’idratazione e nel rimpolpare la pelle, garantendo un aspetto più luminoso, rughe attenuate e gambe senza cellulite o lassità cutanea.

Tecnologia anti-age

Apparecchiature sempre più moderne e performanti permettono prestazioni interessanti anche nei trattamenti anti-age e di rimodellamento: il lipolaser, già richiestissimo nel 2019, offre per esempio una tecnologia innovativa nel campo del body toning, rimuovendo le adiposità e contribuendo al generale rassodamento del corpo.

Sono caduti molti errati preconcetti anche nel settore dei trattamenti più invasivi per la lotta alle rughe: il microneedling e altre opzioni, come le iniezioni di acido ialuronico effettuate da un medico estetico, sono interventi che si stanno affermando molto velocemente grazie alla loro indiscutibile efficacia.

Qualità nella scelta dei prodotti e professionalità nei trattamenti

Per finire, un paio di consigli che, in questo caso ne siamo più che certi, non passeranno mai di moda: una beauty routine, che comprende uno scrub light e l’applicazione di una maschera idratante o liftante, aiuterà a prolungare la durata del trucco e ci permetterà di utilizzare meno prodotto. Tutti i prodotti che usiamo devono essere in ogni caso di qualità, per evitare reazioni cutanee indesiderate e per avere la certezza di ottenere sempre il risultato che ci siamo prefissate.

L’ultimo consiglio, ma non meno importante, riguarda i trattamenti con apparecchiature, che devono essere effettuati da personale specializzato, formato professionalmente e in grado di consigliarvi i tempi e le modalità più corrette per raggiungere con la massima sicurezza ogni obbiettivo.